Ba.belle Bruno Rainaldi / 2009

Uno specchio che non è “solo” specchio ma anche contenitore. Un contenitore che può anche essere sovrapposto, come in una Babele, da altri contenitori; una composizione potenzialmente infinita a suo modo armoniosa. Ba.belle il contenitore a specchio disegnato da Bruno Rainaldi, è realizzato in rete microforata cromata; apribile grazie all'anta a specchio, rivela al suo interno una struttura - anch'essa in acciaio inox - corredata da un ripiano in cristallo trasparente; per contenere ciò che l’ordine impone essere nascosto ma non per questo reso irraggiungibile alla nostra vanità.

"Segmenti di specchio sovrapposti e disallineati che rompono gi schemi dell’ortogonalità. Una “costruzione” apparentemente casuale che esprime un nuovo concetto di rigore."

Bruno Rainaldi